mercoledì 6 febbraio 2013

Chiamata alle Armi - 1467 - Sforza

Di seguito una missiva del Duca di Milano datata 1467 per l'arruolamento di soldati da parte  in previsione di una guerra.




MCCCCLXVII, DIE 21 SEPTEMBRIS, IN CASTRIS APUD CASELINUM

SI FA MOTTO ET MANIFESTO A CADUNA PERSONA DE QUALE GRADO ET CONDITIONE SE SIA, PER PARTE DEL NOSTROILL. SIG. DUCA DI MILANO, ETC., IN TUTTE LE TERRE DEL DOMINIO SUO, CHE QUALUNQUA SOLDATO, O CHE SIA PRATTICO AL SOLDO, COSì DE CAVALLO, COMO DE PEDE, TANTO TERRERO QUANTO FORASTERO, CHE AL PRESENTE SE TROVASSE HABITARE NEL DOMINIO DUCALe, CHE VOGLIA VENIRE IN CAMPO DOVE AL PRELIBATO ILL. SIG. DUCA NOSTRO SE RITROVARA'; VENGA IN ORDINE ET ARMATO, CHE HAVERA' BUONA ET GRASSA GUERRA IN LA PARTE DE PIEMONTE, PRESENTANDONE SUBITO CHE SIA IN CAMPO AD PETRO FRANCESCO VESCONTE, CONDUCTERO ET MARESCALCO DEL CAMPO, ET ULTERIUS CHE PORTENO LA BANDA BIANCA, COME FANNO GLI ALTRI.

CRIDATI. MEDIOLANI, DIE MARTIS 22 SEPTEMBRIS MCCCCLXVII, PER TUBATORES COMMUNIS MEDIOLANI IN PLATEA ARENGHI, BROLETO NOVO, ET CARUBIJS PORTARUM MEDIOLANI.

Missive Sforzesche 1467, 21 Settembre

0 commenti:

Posta un commento