mercoledì 16 ottobre 2013

Il matrimonio in una poesia del XV - Domenico di Giovanni

Di seguito una poesia di Domenico di Giovanni noto come il BURCHIELLO, poeta fiorentino che ha vissuto nella prima metà del XV secolo.
Questa poesia è dedicata al fratello e parla del Matrimonio.

Fratel mio non pigliar moglie ;
Se non vuoi tormenti e doglie,
Io lo so che l'ho provato,
E lo provo a tutte l'ore;
Che ho moglie e parentato
Di tormento e di dolore:
Vuoi tu far lo tuo migliore
Non la torre, o fratel mio.
Che io ti giuro in fé di Dio,

Che non  v'è de maggior doglie.


0 commenti:

Posta un commento